Chiaramonti

La Dinamo a Brescia in cerca di punti

"Brescia è partita lenta, ha tardato a trovare una sua identità e ha cambiato in corsa, ma ha undici giocatori veri, molti uomini esperti e alcuni giovani di talento". Coach Vincenzo Esposito ritrae così l'avversario della prossima sfida della Dinamo Sassari Banco di Sardegna. Domenica alle 17 la squadra biancoblu fa visita alla Germani Basket Leonessa. Dalla trasferta lombarda dipendono quasi tutte le chance di Sassari di rientrare in corsa per i primi otto posti alla fine del girone d'andata, che garantirebbero il nullaosta per le Final Eight di Coppa Italia in programma in febbraio a Firenze. "Affrontiamo tre partite in una settimana, ma siamo abituati e siamo concentrati sulla gara di domenica contro una squadra che ha i nostri stessi punti in classifica", spiega il tecnico casertano. "Siamo soddisfatti per l'ultima vittoria in casa con Pesaro e vogliamo fare l'impossibile nelle ultime tre gare del girone di andata per vincerle tutte - prosegue Esposito - aver vinto bene con Pesaro ci permette di approcciare la sfida con più serenità e meno pressione, perciò andiamo avanti pensando a una gara alla volta e poi faremo i conti". Tornando a parlare dell'avversario, il coach dei sassaresi dice che "Brescia alterna le difese e crea problemi a rimbalzo, anche con i piccoli". La Dinamo "sul piano offensivo dovrà giocare senza cambiare il proprio ritmo e le proprie soluzioni - avverte - continuando a lavorare bene sui rimbalzi, assist e palle perse".(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie